Un inno per Mandela, firmato MGJ

Michael Gregory Jackson, di recente tornato a registrare con il cd  dello scorso anno  “WHENUFINDITUWILLKNOW” per Golden Records , è di nuovo in pista con una pubblicazione particolare, quello che un tempo si sarebbe chiamato Ep ed oggi è un unico  file da acquistare on line, contenente una suite di circa venti minuti dedicata a Nelson Mandela , intitolato “Change“. Registrata nel 1994 in Massachuttes, in coincidenza con gli eventi che condussero alla fine del regime di apartheid in Sud Africa e rimasta fino ad oggi inedita, la composizione di Jackson, che guida un nonetto composto da Stephen Haynes alla tromba, Chuck Langford al sax, John Livermore, tastiere, Joe Fitzpatrick batteria e Chris Murch  basso con Tamsen Fynn, Eva Fierstein and Sara Lazare ai  background vocals, è una ribollente incitazione al cambiamento ed alla spiritualità contro il dominante materialismo, “in parte preghiera, in parte invocazione , in parte linea guida che traccia parallele fra Stati Uniti ed Africa”, indicando il percorso di Madiba come esempio della capacità di innescare profondi cambiamenti sociali. Musicalmente, “Change” si sviluppa in tre parti distinte: una intro ambientale affidata alla tromba di Haynes su una base di tastiere, una sezione soul jazz con il testo evocativo composto da Jackson , ed una parte finale che privilegia le coordinate più avventurose e sperimentali della vena del chitarrista, con richiami a Ornette ed al rock hendrixiano a tinte forti, avvicinandosi in conclusione alla scansione del dub per poi riprendere i temi precedenti. Un ulteriore esempio della vitalità di un “grande vecchio” che ha ancora molto da dire.

 

“Change” for Nelson Rolihlahla Mandela 
©Michael Gregory Jackson

the days begun, the war is won, now comes the call for unity,
so many years under the gun, apartheid sung it’s ugly theme,
now finally new dignity, for all to live equality, a part of me
Africa free, Mandela, liberty,

celebrate, victory, change will grace us all,
heart of darkness beating free, change will grace us all,
now is the time, spirits fly, change will grace us all,

change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all,
change will grace, grace us all, change will grace us all, change will grace,
grace us, change will grace us all,

now take the cue America, it’s time to right your wrongs,
as long as we fear the differences that exist between us,
we will always be alone, now finally new liberty, for all to live equality,
now take the time to look inside, embrace your liberty,

celebrate, victory, change will grace us all,
heart of darkness beating free, change will grace us all,
now is the time, spirits fly, change will grace us all,

change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all,
change will grace, grace us all, change will grace us all, change will grace,
grace us, change will grace us all,

change will grace us all, change will grace us all,
change will grace us all, change,

change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all,
change, change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all, change will grace us all,
change will grace us all.

 

 

 

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.