Il Piemonte e il jazz. Con qualche esclusione

 

Il jazz non piaceva ad Appendino e ora suona in tutto il Piemonte

Il festival torinese che la sindaca voleva cancellare quest’anno si allarga

Fonte:  https://torino.corriere.it/cultura/19_marzo_21/jazz-non-piaceva-ad-appendino-ora-suona-tutto-piemonte-89c9ae36-4be1-11e9-a6a1-94a4136b05dd.shtml

...nel cartellone di “Anteprima Tjf Piemonte” non compare in nessun modo Ivrea.
Non è un’esclusione banale. 

…escludere Ivrea da un festival che vuole “fare rete” con i presìdi del jazz in Piemonte e “consolidare il legame storico che unisce il Piemonte e il jazz” (cit. Antonella Parigi) è un controsenso storico, perché significa escludere quarant’anni di storia del jazz in Piemonte.

Fonte: https://gabosutorino.blogspot.com/2019/03/il-tjf-e-il-misterioso-caso-del.html

“Memorie di Adriano” è certamente un rimando alla letteratura classica, seppure nell’orientamento postumo di Marguerite Yourcenar, e anche in questo caso l’Open Jazz sembra da sempre guidato dalla mano di un umanista del Quattrocento, tanti e tali sono i riferimenti di quel tipo; ma homo novus è anche il ‘Nostro’ Adriano, quello che di Ivrea ha sempre saputo distillare il meglio e l’innovativo offrendolo al mondo senza che gli importasse troppo delle piccolezze altrui. Perfetta dedica per un Festival che eccelle tra quelli piemontesi, utopista e visionario quanto basta per essere soppesato dai circuiti ufficiali e non compreso. O, molto più probabilmente, compreso anche troppo

Fonte: http://www.rossetorri.it/le-memorie-di-adriano-ispirano-il-jazz-festival/

Negli ultimi anni il Torino Jazz Festival è oggetto di articoli sui media più per le vicende politiche e di budget che non per la qualità della musica proposta. Mi sono puntualmente occupato del Tdj anche nella precedente , e purtroppo non più in linea, versione di Tracce di Jazz e pure quest’anno, ad un mese circa dal festival, si parla più di quello che agli amministratori di Torino non piace che non degli artisti invitati.

Non solo il festival di Ivrea, che pure giunge alla sua 39° edizione (e forse nel capoluogo piemontese non se ne sono mai accorti ?), ma anche quello di Moncalieri, 22 edizioni, paiono essere invisibili . Quali sono i problemi della giunta Appendino ? Mancanza di informazioni adeguate oppure antipatia verso tutto ciò che non è pentastellato ?  

Ognuno si faccia la propria opinione leggendo gli articoli che ho linkato. Sta di fatto che prima del Tjf il prossimo fine settimana si aprirà l’Open Papyrus Jazz Festival di Ivrea, un festival che non si sogna nemmeno lontanamente il budget di Torino ma che in fatto di qualità delle proposte non ha mai deluso le aspettative degli appassionati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...