El penultimo tango

“Ricordo che con Gato telefonammo a quel grandissimo musicista argentino che è Astor Piazzolla perchè facesse l’arrangiamento. Piazzolla si arrabbiò molto e mi disse “io non sono un arrangiatore, sono un musicista, mi chiamo Astor Piazzolla, goodbye”. Prendemmo Oliver Nelson.”

Si sarà pentito Piazzolla ?

“Tre anni dopo qui a Trastevere suona il citofono, una sera. Chiedo “chi è ?”- ” Sono Astor Piazzolla”. Lo feci entrare e lui mi disse: “Quel rigurgito di egoismo del momento è stato uno dei più grandi errori della mia vita. E anzi ho fatto un omaggio.” Mi consegnò un 45 giri inciso da lui che si chiamava El penultimo tango. Era il suo modo ironico di dirmi che aveva sbagliato.”

Intervista di Arianna Finos a Bernardo Bertolucci, La Repubblica, 4 aprile 2016

1 Comment

  1. Come molte altre volte, il Caso ha preso la decisione migliore. Decisamente. Tra l’altro quella colonna sonora fece ascoltare dell’ottimo jazz a moltissima gente che diversamente non l’avrebbe mai ascoltato, fu un autentico successo di massa nel 1972/73. La colonna non editata, completa di versioni orchestrali, dovrebbe esser attentamente riascoltata anche oggi. Milton56

    "Mi piace"

Rispondi a milton56 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.