Lloyd-Hussain-Lage Trio Live From Healdsburg

Sabato 26 settembre, Healdsburg Jazz presenta la prima mondiale di Charles Lloyd, Zakir Hussain e Julian Lage che suonano insieme per la prima volta in trio e saranno trasmessi in streaming dal vivo in tutto il mondo. .

Il gruppo suonerà senza il pubblico per i ben noti motivi sanitari dalla Galleria Paul Mahder, catturato da apparecchiature audio e video all’avanguardia e trasmesso al pubblico di tutto il mondo. Con una donazione minima di $ 15 dollari, gli spettatori avranno accesso per 72 ore al concerto dopo lo spettacolo dal vivo, che inizia alle 19:00 PT (Pacific Time) e cioè alle 4 di mattina ora italiana di domenica 27 settembre.

La pandemia di coronavirus ha fatto saltare l’Healdsburg Jazz Festival quest’estate, ma dopo 22 anni di festival, il fondatore e direttore artistico Jessica Felix è stata in grado di tirare fuori un coniglio dal suo cappello. Sarà il suo ultimo concerto come direttore artistico del festival, dato che andrà in pensione il 30 settembre (Leggi il suo annuncio di ritiro qui ).

“Charles e Julian avrebbero dovuto esibirsi durante il festival di quest’anno”, dice Jessica parlando della rassegna di 10 giorni di inizio giugno che ha dovuto essere cancellata. “Sapendo che abbiamo ancora i fondi NEA disponibili, volevo davvero che questi tre miei amici di vecchia data fossero qui e si esibissero nel tipo di concerto dal vivo che pochi altri festival hanno tentato di fare durante la pandemia. La maggior parte ritrasmette gli spettacoli passati, ma volevo offrire a Charles, Zakir e Julian l’opportunità di suonare insieme in un luogo sicuro. Sono molto onorata che saranno qui in questo fine settimana emozionante “.  

Il concerto avrà un ulteriore significato speciale perché completa un cerchio iniziato nel 2000 durante il secondo Healdsburg Jazz Festival. Fu lì che Charles Lloyd, facendo il suo debutto al festival, invitò un ragazzino di 12 anni di Santa Rosa a esibirsi con la band alla chitarra. Quel ragazzo era Julian Lage. Julian è diventato un vero sostenitore di Healdsburg, suonando in 12 edizioni del festival, maturando e diventando la superstar che è oggi. Charles si è esibito in otto festival e Zakir in quattro.

Charles Lloyd: “Sento che sarà una serata piena di meraviglia, ed è un onore poter dare questo concerto come tributo finale a Jessica Felix che è stata un’alleata e amica per molti anni. Il suo contributo alla comunità di Healdsburg non può essere misurato con le parole “.

Zakir Hussain: “Non vedo l’ora e provo un grande entusiasmo. Un ringraziamento speciale a Jessica per averci invitato. L’Healdsburg Jazz Festival ispira sempre gli artisti a superare le aspettative. È sempre speciale esibirsi lì “.

Julian Lage: “Questa è la produzione finale di Jessica, quindi è un grande onore parteciparvi. Ha dato tanto di sé per così tante persone con così tanto amore e rispetto. Santo cielo, il festival non esisterebbe senza di lei. E il mio sviluppo artistico non sarebbe avvenuto senza di lei. Le persone che ho incontrato durante il festival, gli standard con cui sono cresciuto. Sono un figlio di questo movimento che lei ha guidato. Far parte del suo mondo è stato un dono “.

A 82 anni, Charles Lloyd sembra ancora inarrestabile. Questo sarà il primo concerto del 2020 della leggenda del sax e si può solo immaginare che la musica sarà esplosiva.

*****

Charles, Zakir e Julian hanno già collaborato, ma non in un ambito ufficiale, quindi questa performance costituisce una prima mondiale. Charles e Zakir hanno suonato insieme per la prima volta alla Grace Cathedral di San Francisco poco dopo l’attentato dell’11 settembre a New York. Come racconta Charles, “ Il pomeriggio del nostro concerto, qualcuno aveva minacciato di bombardare il Golden Gate Bridge. Più tardi Zakir disse che “la musica consiste nel creare ponti, non nel distruggerli”. ” Charles afferma che la musica che hanno fatto quel giorno” era profonda e gioiosa, una sensazione che continua ancora oggi quando suonano insieme.  Nel 2004, Charles e Zakir hanno formato un trio, Sangam, con il grande batterista Eric Harland, pubblicando un album omonimo e suonando all’ Healdsburg Jazz Festivals del 2008 e del 2011.

È sempre rischioso chiamare qualcuno “il più grande del mondo” in qualcosa, ma quell’appellativo è più o meno l’opinione comune di Zakir Hussain, le cui abilità nelle tabla sono molto vicine all’essere soprannaturali. Zakir dice che non vede l’ora che arrivi il prossimo spettacolo del trio “con grande entusiasmo”. Come dice lui, “è un onore singolare che il maestro Lloyd mi scelga per esibirmi con lui al prestigioso Healdsburg Jazz Fest. Non vedo l’ora di lavorare con il favoloso Julian Lage “.

Con 10 acclamati dischi alle spalle e un curriculum di dozzine di collaborazioni, Julian è uno spirito musicale estremamente eclettico, riconosciuto come il miglior chitarrista della sua generazione. È principalmente un chitarrista jazz ma è un maestro di molti stili, dal bluegrass al classico, in ognuno dei quali suona senza soluzione di continuità. Julian, che era stato in tour con Charles nei mesi prima della pandemia e che è presente nel recente album di Charles 8: Kindred Spirits (Live from the Lobero) , aveva solo provato a suonare con Zakir mentre era presente all’ottantesimo compleanno di Charles Lloyd nel Healdsburg Jazz Festival del 2018.   Un breve incontro, ma sufficiente a Julian per riconoscere Zakir come un “essere assolutamente radioso”.

Julian su Charles: “Charles è un maestro, un vero maestro nel senso che la sua esperienza di vita si manifesta attraverso un suono così colto e genuino. Abbiamo suonato insieme ultimamente. Uno dei suoi superpoteri è includere gli altri nel suo mondo di spiritualità e ispirazione. Essere in sua presenza migliora effettivamente il mio modo di suonare. Puoi davvero sentirlo. È profondo. “

Julian su Zakir: “Dire che è speciale è un eufemismo. Sai, ha una combinazione unica di background tradizionale con una visione progressista. È piuttosto raro. Una cosa è avere una visione e un’altra essere in grado di manifestarla in tutto il mondo “.

Julian su Jessica: “Il festival è la visione di Jessica, in grado di includere musicisti che provengono davvero dalla stessa fonte … non stilisticamente, ma come artisti appassionati, che corrono rischi. E sa come presentarlo alla comunità in un modo davvero accessibile. Da fan, è così che ho sempre visto il festival. Lo mette a disposizione di tutti, non solo delle élite. Ha creato domanda, e ha continuato a funzionare. È davvero incentrato sulla musica e sulla comunità. E per me è davvero speciale perché si tratta di un’esperienza da città natale “.

Sabato 26 Settembre, 19:00 (PT)

Prodotto Da Healdsburg Jazz,  Direttore Artistico, Jessica Felix

Guarda il concerto dal vivo alle 19:00 PT (ora del Pacifico) di sabato 26 settembre o guarda la registrazione in qualsiasi momento dopo il concerto fino alle 21:00 PT (ora del Pacifico) di martedì, 29 settembre 2020

COSTO: Donazione Minima $ 15.

Dopo aver effettuato la donazione, riceverai un’e-mail di conferma. Quindi, venerdì 25 settembre – circa 24 ore prima dell’inizio del concerto dal vivo – riceverai un’e-mail con le istruzioni per guardare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.