Van Gelder Studio live: stanotte il primo concerto

Van Gelder Studio, il leggendario studio di registrazione che ha ospitato centinaia di icone del jazz da  John Coltrane a Herbie Hancock , ha annunciato il lancio di “Live from Van Gelder Studio”, una nuova serie di concerti virtuali che saranno trasmessi in streaming dal vivo dal sito dello Studio .

La serie debutterà sabato 14 novembre alle 21:00 (EST ora statunitense, cioè le 3 di domenica mattina ora italiana) e sarà caratterizzato da un quartetto stellare che renderà omaggio al grande sassofonista Hank Mobley , le cui registrazioni più famose quest’anno compiono 60 anni. I musicisti del concerto di sabato sera includono il bassista Ron Carter , il sassofonista tenore Joe Lovano , il pianista Isaiah J. Thompson e il batterista Kenny Washington , insieme ad artisti ospiti a sorpresa.

Carter è una leggenda della musica jazz ed è il bassista jazz con più partecipazioni ad album secondo Guinness World Records. Registra nel Van Gelder Studio da oltre 60 anni ed è il catalizzatore di questo primo evento dal vivo dallo studio.

“Live from Van Gelder Studio” dovrebbe continuare fino al 2021 con un programma interattivo di 10 spettacoli. La serie presenterà talenti provenienti da registrazioni seminali originali accostati ad artisti multi-generazionali che renderanno omaggio a dischi importanti originariamente registrati tra le cinque mura dello studio.I biglietti possono essere acquistati direttamente sul sito per $ 15. Gli spettacoli del 2021 saranno annunciati nel prossimo futuro.

OTTIENI I BIGLIETTI

Le esibizioni saranno trasmesse in live streaming utilizzando una nuova tecnologia costruita da zero che è fedele al suono di Rudy Van Gelder. Permetterà al pubblico di vivere appieno lo studio e il suo suono leggendario nelle proprie case. Le prossime esperienze saranno create per far sentire il pubblico e i musicisti come se si trattasse di una vera esibizione dal vivo.

Paul Chambers outside of Rudy Van Gelder’s house and studio in Hackensack, NJ, September 21, 1956. Photo by Francis Wolff.

Informazioni Su Live Da Van Gelder Studio

“Live from Van Gelder Studio” è stato creato e prodotto da un team di veterani dell’industria jazz, tra cui:

  • Il cinque volte vincitore del Grammy Award Don Sickler, che ha prodotto molti artisti registrati da Van Gelder tra cui Joe Henderson, Freddie Hubbard e Cindy Blackman Santana.
  • Phil Coady, produttore di The Ultimate Blue Train, che è stato creato mentre era il produttore principale del gruppo Microsoft MS4Music e dove lui e Van Gelder si sono incontrati per la prima volta.
  • Sam Kaufman, che come agente di talento ha lavorato con artisti registrati da Van Gelder tra cui Ray Charles , Pharoah Sanders e Jason Moran .
  • Maureen Sickler, illustre associata e assistente ingegnere di lunga data di Van Gelder, che ora porta avanti le tradizioni forgiate nella collaborazione di oltre 30 anni.

“Se c’è una cosa che il 2020 ci ha insegnato, è che l’innovazione è necessaria”, afferma il creatore, produttore e musicista Don Sickler. “Uno degli sfortunati risultati della pandemia è come ha influenzato i musicisti, molti dei quali guadagnano il loro vivere suonando dal vivo. Questa serie ci permetterà di riaprire le nostre porte e per la prima volta di offrire a un pubblico globale uno sguardo dietro le quinte del nostro famoso sound. Che ora puoi sentire e vedere “.

La serie è progettata per rendere omaggio all’eredità ineguagliabile di Rudy Van Gelder, che ha lanciato la sua carriera discografica dal soggiorno dei suoi genitori ad Hackensack, NJ, registrando i più importanti artisti jazz dell’epoca tra cui Thelonious Monk , Miles Davis e Clifford Brown, per dirne alcuni. Van Gelder ha sognato, progettato e costruito da zero il suo rinomato studio Englewood Cliffs, NJ, innovando ad ogni svolta. Quello studio è stato aperto nel 1959 e ancora oggi registra attivamente. I suoni catturati in studio possono essere ascoltati in ogni momento di ogni giorno in qualsiasi angolo del globo. Un pezzo d’arte funzionante in acustica, improvvisazione e bellezza fisica, Van Gelder Studio è un punto di riferimento storico. Dalle sue radici architettoniche agli artisti che hanno registrato sotto il suo tetto, lo spazio è uno straordinario scrigno di tesori del Mid-Century Modern. Il suo bellissimo soffitto simile a una cattedrale di legno del Pacifico nord-occidentale è stato visto raramente al di fuori della piccola cerchia di artisti importanti che hanno registrato lì, tra cui Duke Ellington, Ray Charles, John Coltrane, Hank Mobley, Sonny Rollins e tanti altri grandi artisti jazz.

Fonte: AllAboutJazz

2 Comments

  1. Un commento di mero servizio: per l’Europa è prevista un’apposita replica dello streaming, programmata per domenica 15 novembre alle ore 8:00 PM (20:00), fuso orario Europa Centrale (ritengo il nostro). Idea senz’altro bella e stimolante, ma a mio avviso alle nostre latitudini il prezzo del biglietto è un tantino salato: probabilmente rapportato al ribasso su quello dei jazzclub americani e spiegabile con l’elevato livello tecnico della trasmissione. Dalle nosttre parti potrebbero farci un pensiero i beneficiari di connessioni web STABILI (è quello che conta, non simboliche velocità raggiunte per una manciata di secondi) e di adeguati dispositivi di riproduzione a valle. All About Jazz mette l’enfasi sulla partecipazione di Ron Carter, ma è bene notare che in scena c’è anche Joe Lovano (e misurarsi con il modello di Mobley è cosa che può creare qualche pensiero persino a lui) ed Isaiah Thompson, pianista di grande interesse, anche se completamente sconosciuto da noi (a parte un’apparizione ad UmbriaJazz Winter 2019). Milton56

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.