Autenticamente italiana

Qualche giorno fa commentavo nel post Una ogni tre, la proposta di legge dal titolo “Disposizioni in materia di programmazione radiofonica della produzione musicale italiana” con primo firmatario il leghista onorevole Morelli.

Nonostante l’intervento del leader leghista Salvini che sembra liquidare l’idea ( «Ogni radio fa il suo palinsesto, non sarà il Parlamento a decidere che musica va in onda »), oggi il presidente della SIAE Giulio Rapetti in arte Mogol ha mandato una mail a tutti gli associati in cui si chiede di appoggiare in tutti i modi possibili la proposta di legge:  «Qualsiasi vostra iniziativa sarà preziosa affinché si affermi il principio che la musica italiana fa parte del nostro patrimonio culturale e in quanto tale va valorizzata e difesa»

Commenti sensati e che invito a leggere sono comparsi su Il Giornale della Musica e Rockit in cui si elencano motivi per i quali la proposta di legge è un assurdo (vedere i link a fine post). Qui mi basta esprimere il mio netto dissenso. Nessuno si preoccupa della qualità di quanto viene proposto dalle radio nazionali, l’importante è che si tratti di autentica musica italiana, non importa se razzista, ignorante, stupida, sessista, sgrammaticata o semplicemente di merda.

Il fatto poi che idee cosi assurde e fuori da ogni principio di libera espressione vengano sostenute da uno strumento repressivo come la SIAE è un ulteriore conferma della abissale miopia culturale nella quale è sprofondato il nostro paese.

Non posso che essere d’accordo con il ministro Toninelli, alto esponente della cultura nazionale: dopo Battisti bisogna assolutamente catturare anche Mogol.

https://www.giornaledellamusica.it/articoli/quote-radio-la-siae-supporta-la-proposta-nazionalista-della-lega?fbclid=IwAR1rFAQX_TMeBiOIh4jB4WNoGUUDVN1ZJPkWlhZRFVMVj05jzTLOWvGXydc

https://www.rockit.it/articolo/radio-musica-italiana

https://traccedijazz.com/2019/02/18/una-ogni-tre/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...